Ecco i segnali di trading su cui puntare

75% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore

Quando ci si muove nel mondo del Forex online, ci si può spesso trovare davanti al termine di “segnali“: ma cosa si intende con questo particolare nome? Di cosa si parla nello specifico e perché costituiscono un elemento importante nel mondo del trading moderno? Cerchiamo di capirlo insieme.

I segnali nel mondo del trading

Quando si parla di segnali, ci si riferisce sostanzialmente a quelli che sono dei suggerimenti per gli investimenti da effettuare che garantiscono indizi sulla tipologia dell’investimento stesso e sullo strumento finanziario specifico su cui puntare, suggerendone oltretutto anche magari la quantità da acquistare e il periodo in cui diventa più consigliato investire in questo asset, magari puntando su azioni di successo come Facebook o Google.

Ciò che i segnali di trading coprono può variare e coinvolgere diverse tipologie di mercati, andando a spaziare dagli indici e toccando addirittura quelle che sono le materie prime. Al trader uno strumento del genere può giungere in aiuto in svariate situazioni, proponendo sempre degli investimenti ottimali e molto ben pianificati, che oltretutto permettono di lavorare con strategie che sono pensate nel dettaglio e tengono conto di previsioni molto dettagliate.

Ma quindi, i segnali di trading sono uno strumento riservato agli esperti o anche ai principianti? I segnali sono pensati per entrambe le tipologie di investitori in realtà, starà poi a loro saper sfruttare al meglio le opportunità fornite per garantire il massimo nel percorso degli investimenti da questo servizio fornito. In questo modo, si può accuratamente considerare ogni dettaglio ed essere al sicuro da eventuali problematiche che possono accadere lungo il tragitto.

Broker Deposito minimo Vantaggi
2 250 $
  • Oltre 900.000 clienti si fidano Alvexo
  • Formazione su misura
  • Servizio clienti attento e disponibile
  • Analisi dettagliate ogni giorno
investi ora!
2 250 $
  • Segnali live vincenti
  • Didattica di qualità
  • Eletto Miglior Broker Da AtoBasilicata
  • WEBINAR GIORNALIERI
investi ora!
1 250 $
  • COMMERCIO SOCIALE
investi ora!

Come funziona questo servizio?

In realtà, spesso, uno strumento così utile può essere sfruttato solo a seguito di un pagamento di una quota, che può essere più o meno importante a seconda delle proprie scelte. Al giorno d’oggi alcuni addirittura offrono il servizio in maniera gratuita, ma è davvero difficile aspettarsi che chi fornisce un servizio del genere senza pretendere soldi in cambio possa garantire una qualità pari o anche solo comparabile a quella di chi compie questo lavoro dietro pagamento. A tal proposito, proprio soffermandosi sulle tipologie di pagamenti, saltano subito all’occhio due differenti modalità pensati per i vari tipi di investitori:

  • Pagamento singolo: questa tipologia di pagamento è consigliata a chi avesse fin da subito elevate disponibilità economiche e volesse effettuare il pagamento iniziale per poi non dover più spendere in questo senso. Un pagamento del genere permette di usufruire immediatamente, a un prezzo solitamente molto elevato, di tutti i servizi di segnali di trading di un determinato fornitore.
  • Pagamento mensile: questa tipologia di pagamento è invece rivolta a chi cercasse un qualcosa di più dilazionato nel tempo nei pagamenti, potendo magari sfruttare i primi introiti garantiti dal mondo del trading online per pagare la somma necessario.

Nonostante tutto, come in ogni caso, è bene poter utilizzare una ottima feature messa a disposizione dalle società: il periodo di prova gratuito. Durante questo lasso di tempo è possibile beneficiare dei segnali, con l’utente che può quindi rendersi conto in totale autonomia del funzionamento e della reale utilità di questa tipologia di strumenti, con società che sono molto felici di mostrare i risultati ottenuti dai trader che si avvalgono dei loro servizi.

Andando nel dettaglio

Cerchiamo ora di capire il funzionamento dei segnali un po’ più nel dettaglio: quello dei segnali di trading è sì uno strumento utile (uno dei migliori a disposizione dell’utente) ma se non utilizzato nella giusta maniera può diventare un’arma a doppio taglio. Il segnale fornisce informazioni davvero utili all’investitore, permettendogli di agire con maggiore sicurezza sul mercato: un segnale magari può avvertire di una imminente possibilità di investimento, magari tramite una coppia Forex, cosa che può essere sfruttata in maniera repentina dall’investitore che potrà trarne guadagno.

I segnali quindi sono differente dai bene a disposizione di una società, anche perché i fornitori sono davvero molti. Le stesse piattaforme di trading spesso forniscono differenti funzionalità in base alle cifre pagate dagli investitori, che possono aprire differenti tipi di conto in base alle cifre versate. I segnali di trading possono essere generici, ovvero prevedere un massimo di un determinato investimento nella giornata, altri saranno molto più importanti di quanto stiamo facendo.

Per riceverli è possibile sfruttare differenti modalità, che prevedono un aggiornamento via mail oppure via SMS: la scelta, in questo caso, dipende dalla tipologia di segnale e dalla natura stessa del servizio fornito. I segnali con più urgenza sono forniti nella maniera più immediata possibile poiché, in diversi casi, non perdere neanche un istante è un fattore fondamentale per operare. Oltretutto esistono molti metodi differenti tra cui quelli tramite API o RSS, magari direttamente sulla piattaforma se si sta utilizzando un broker che supporta questo tipo di servizi, anche se la cosa più importante è che l’utente possa scegliere a piacimento il miglior metodo per ricevere i segnali.

Al giorno d’oggi quasi ogni operatore fa uso di segnali Forex, provando a trovare quelli che sono i segnali riguardanti le offerte in corso al momento attuale. Questo è una metodologia di operare intelligente che, oltre al fattore sicurezza, permette di risparmiare molto tempo. Le operazioni di monitoraggio ininterrotto non sono ora una buona scelta ma, anzi, diventano per lo più una perdita di tempo. Allo stesso modo è sempre utile cogliere le occasioni fornite dal mercato, specie se queste permettono di beneficiare di un tipo di aiuto che agisce in maniera automatica.

Broker Deposito minimo Vantaggi
2 250 $
  • Oltre 900.000 clienti si fidano Alvexo
  • Formazione su misura
  • Servizio clienti attento e disponibile
  • Analisi dettagliate ogni giorno
investi ora!
2 250 $
  • Segnali live vincenti
  • Didattica di qualità
  • Eletto Miglior Broker Da AtoBasilicata
  • WEBINAR GIORNALIERI
investi ora!
1 250 $
  • COMMERCIO SOCIALE
investi ora!

Quali sono i tipi di segnali?

Una volta che abbiamo parlato dei segnali, per capire ancora meglio cosa siano è bene provare a catalogarli in categorie differenti prima di studiarli, vediamole insieme:

  • Resistenze e supporti: sfruttano analisi di grafici di un prezzo, dove esistono delle linee che segnano limiti in alto o “superiore” che resiste, che indica una prossima fase discendente del mercato, con una situazione complessiva che rende utile fare investimenti breve termine, comprando a prezzi bassi. Accade anche il caso opposto, con un limite inferiore che invece supporta, situazione in cui è bene aprire posizioni a lungo termine.
  • Bandiera: in questo caso si ha un indicatore che prevede una fase laterale del prezzo, ovvero in cui non si hanno movimenti netti e si ha una piccola fase di stallo.
  • Testa e spalle: in questo caso si parla di quella che è la figura di inversione più utilizzata nel Forex, con il mercato in questo caso sta per affrontare una fase discendente andando sempre più verso il basso. Il trend sarà invertito solo quando la spalla supererà nuovamente la testa precedente e avverrà nuovamente una crescita.
Recensione utenti: 45