Acquistare azioni Banca Carige controllando analisi e quotazioni aggiornate

75% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore

La Banca Carige S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia è uno dei numerosi gruppi bancari italiani presenti attivamente nel settore finanziario: la banca offre numerosi servizi, a loro volta diversificati in bancari, di fondo pensione, finanziari e assicurativi. Può essere utile, al giorno d’oggi, puntare su azioni di una banca del genere? Quali sono i suoi punti di forza e quali i suoi punti deboli rispetto ad altre banche come Banca MPS?

Azioni Banca Carige, un acquisto consigliato?

La struttura organizzativa della banca è attualmente divisa nelle sue principali attività in quattro differenti categorie:

  • Il settore Liguria, serve i clienti della banca in una determinata area geografica.
  • Il settore extra-Liguria, che riguarda la Banca Carige Italia e le sue filiali.
  • Il settore delle altre attività operative, che si occupa dei clienti restanti.
  • Il settore della compensazione degli elementi non allocati, che invece va a regolamentare la presentazione degli elementi di compensazione e di riconciliazione infragruppo.
Broker Deposito minimo Vantaggi
2 250 $
  • Oltre 900.000 clienti si fidano Alvexo
  • Formazione su misura
  • Servizio clienti attento e disponibile
  • Analisi dettagliate ogni giorno
investi ora!
2 250 $
  • Segnali live vincenti
  • Didattica di qualità
  • Eletto Miglior Broker Da AtoBasilicata
  • WEBINAR GIORNALIERI
investi ora!
1 250 $
  • COMMERCIO SOCIALE
investi ora!

Ma nel suo settore, qual è la concorrenza che deve affrontare Banca Carige? Nel mondo bancario italiano, dove opera banca Carige, la grande presenza di concorrenti, che in questo caso sono le altre banche italiane come Unicredit e internazionali, ha portato Carige a classificarsi al sedicesimo posto in una sorta di classifica volta a giudicare le banche in base alla solidità e all’importo degli attivi accumulati dalle banche stesse prese in esamine.

Tante alleanze, anche fuori dal settore

Per arrivare a essere tra le banche più di successo nel territorio italiano, Carige non ha disdegnato lo stipulare alleanze, come quella del 2006 in cui ha stretto una collaborazione con la celebre Caisse nationale des Caisses d’epargne francese, andando a formare una filiale comune nel settore del credito bancario, una novità pensata sia per i clienti della banca sia per le filiali assicurative di Carige.

Altra partnership importante è, nel 2018, quella stipulata tra il gruppo bancario e il colosso del settore informatico IBM, plasmando una joint-venture dal nome Dock volta a incrementare il livello digitale complessivo di Carige e favorire allo stesso modo lo sviluppo progetti legati all’analisi di dati bancari.

Quest’alleanza stretta tra IBM e Banca Carige mostra come la banca rivolga un occhio attento alle ultime tecnologie del settore e non voglia rimanere indietro nel settore, sfruttando il banking online per fornire un servizio importante alla clientela, garantendo l’accesso ai conti e ai vari servizi bancari semplicemente tramite dispositivi mobili smartphone e tablet. Grazie alle filiali in Italia e all’estero questa banca dà lavoro a circa 5.000 persone.

Oltre a questo, Banca Carige si è avvicinata ad altre banche italiane che, per rafforzare i fondi della banca e rispettare le regole dettate dai termini della Commissione Europea volte a per evitare una crisi del settore, verseranno cifre per arrivare fino a un complessivo di 400 milioni di euro.

Com’è l’andamento in Borsa?

Per capire quale sarà il suo futuro andamento, bisogna prendere in esamine i suoi punti di forza e le sue possibilità di crescita; allo stesso modo non bisogna trascurare anche i punti deboli del gruppo.
Banca Carige ha ottenuto un grande successo dalla diversificazione delle proprie attività, plasmando e producendo un gran numero di servizi, andando ad aumentare in sicurezza complessiva: questo fattore è molto importante, specie quando il gruppo dove si investe opera in un unico settore e non ha le sicurezze garantite dalla diversificazione, come succede per l’appunto con Carige.

Carige inoltre ha la maggior parte dei clienti sul territorio italiano, settore che coltiva grazie a una rete di più di 1.000 agenzie che le consentono di avere una presenza importante, andando a raggiungere un alto numero di possibili clienti.

Un settore precario

Proprio il settore economico italiano, specie nella sua situazione attuale, comporta importanti conseguenze nel volume d’affari e nelle politiche aziendali: la condizione economica precaria italiana rende sempre più difficile la vendita di prodotti bancari di risparmio e di credito, con conseguente calo nelle entrate di Carige. Il mercato internazionale potrebbe costituire un’enorme opportunità, ma la presenza attuale di Carige è troppo bassa per fornire una concorrenza adeguata alle altre banche del settore.

Recentemente Carige è stata protagonista di una polemica riguardante delle astuzie contabili, argomento che ha allontanato diversi investitori, assieme a qualche scelta poco felice nelle strategie. Nel complessivo, però, il gruppo Carige ha un bilancio con più punti positivi che negativi, grazie a un’attenzione alle novità proposte dalle ultime tecnologie e ai servizi forniti ai clienti.

Broker Deposito minimo Vantaggi
2 250 $
  • Oltre 900.000 clienti si fidano Alvexo
  • Formazione su misura
  • Servizio clienti attento e disponibile
  • Analisi dettagliate ogni giorno
investi ora!
2 250 $
  • Segnali live vincenti
  • Didattica di qualità
  • Eletto Miglior Broker Da AtoBasilicata
  • WEBINAR GIORNALIERI
investi ora!
1 250 $
  • COMMERCIO SOCIALE
investi ora!

Comprare azioni Banca Carige in 3 semplici passi

Per cominciare ad investire ci si può affidare a una delle tante piattaforme di trading come Markets.com, che permettono agli investitori di operare in maniera istantanea sul mercato, fornendo allo stesso tempo numerose funzionalità.

1° step: seleziona il conto

Dalla home page del sito sarà sufficiente cliccare sul pulsante inizia a fare trading. In caso si fosse alle prime armi, si può sfruttare la possibilità di utilizzare un conto demo, cliccando su conto pratica gratuito.


2° step: seleziona l’indice

Una volta creato il proprio conto, sarà possibile accedere al mercato e selezionare i vari indici, in cui sarà possibile effettuare operazioni di acquisto e di vendita.

3° step: comincia a investire!

A questo punto, sarà possibile cliccare in alto a sinistra, scegliendo se comprare o vendere.

Recensione utenti: 48