Acquistare Dash controllando analisi e quotazioni aggiornate

75% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore

Dal 2009, anno in cui ha iniziato a diffondersi il Bitcoin, le monete digitali giocano ormai un ruolo importante sul panorama internazionale. Proprio per questo motivo da molto tempo si parla di criptovalute, strumenti che possono essere utilizzati per diverse tipologie di acquisti online e anche investimenti ma che non richiedono l’intervento di banche centrali – quali Unicredit – che fungano da organi di controllo, perché quello che viene richiesto per lavorare con le criptovalute è semplice: un computer, una connessione a internet e un po’ di denaro da poter investire.

Dal momento in cui è nata la moneta bitcoin, si sono venute a creare numerose altre criptovalute, come il Dash. Questa guida proverà a spiegare il funzionamento di questa nuova criptomoneta. Partendo dalle sue caratteristiche, arrivando fino a delineare una lista dei migliori broker a cui si può fare affidamento per fare trading con il Dash.

Cos’è il sistema monetario digitale Dash?

La criptomoneta del Dash è stata rilasciata inizialmente nel 2014 come moneta virtuale dell’XCoin, per la precisione il 18 Gennaio del 2014. Successivamente il nome venne cambiato in “Darkcoin”. E poi ancora una volta il Darkcoin cambio il nome in Dash. Con il termine Dash si intende la fusione dei due nomi DIGITAL e CASH.

Successivamente, dopo i primi due giorni dal lancio della criptovaluta, ci fu un mining pari a 1.9 milioni di valute, che rappresentavano un quarto dell’offerta totale del Dash. Il team del Dash confermò tuttavia che si trattava di un errore. Secondo il Coinmarketcap durante il giugno del 2017, il volume commerciale del Dash era pari a 100 milioni di dollari al giorno. La capitalizzazione di mercato del Dash arrivò ad un livello superiore a 1,4 miliardi di dollari. Il Dash è senza dubbio la community attualmente attiva delle criptovalute alternative sui forum, con un grande seguito di fans e curiosi.

La rete viene minata tramite il classico algoritmo proof-of-work (il solito meccanismo di consensus utilizzato dal Bitcoin), mentre invece l’algoritmo X11 si basa su ben 11 diverse funzioni di hashing. Guardando ai recenti risultati avuti, il Dash è una delle crittovalute piu’ promettenti della prossima generazione. Scambiata e trasferita tramite una piattaforma open source e peer-to-peer, questa moneta digitale riduce il bisogno per chiunque di essere totalmente dipendente dalle banche per trasferire i fondi, perché i trasferimenti sono controllati e autenticati da una rete distribuita e sicura.

Perciò possiamo affermare che le funzioni offerte dal Dash sono le stesse del Bitcoin, ma presenta qualche funzione aggiuntiva in più, come ad esempio transazioni istantanee, transazioni private migliorate e un sistema di governance decentralizzato. Per certi versi il Dash sembra molto più simile all’ Ethereum.

Broker Deposito minimo Vantaggi
2 250 $
  • Oltre 900.000 clienti si fidano Alvexo
  • Formazione su misura
  • Servizio clienti attento e disponibile
  • Analisi dettagliate ogni giorno
investi ora!
2 250 $
  • Segnali live vincenti
  • Didattica di qualità
  • Eletto Miglior Broker Da AtoBasilicata
  • WEBINAR GIORNALIERI
investi ora!
1 250 $
  • COMMERCIO SOCIALE
investi ora!

Quali sono le principalidifferenze tra Bitcoin e Dash?

Il Bitcoin è stato il primo sistema di moneta virtuale a livello mondiale e in pochi anni ha raggiunto una capitalizzazione di mercato strabiliante e ogni giorno il suo valore non fa che aumentare. Ogni altra criptomoneta creata ha lo scopo principale di migliorare Bitcoin e quindi di ripercorrere la sua strada per il successo. Perciò i fondatori del Dash, ritengono che sono numerose le differenze tra i due sistemi di pagamento, anche se alla base c’è lo stesso meccanismo. Innanzitutto, come detto in precedenza, nel sistema Dash le transazioni sono quasi immediate, miglioria rispetto al Bitcoin che invece per un invio di denaro può impiegare anche 10 minuti. Inoltre, tutte le operazioni sono assolutamente protette da privacy, nessuno quindi potrà spiare cosa fanno i fruitori con il proprio wallet.

Come si presenta il Dash

  • Il Dash garantisce che le transazioni e il saldo di ogni utente siano riservate grazie alle misure di sicurezza avanzate.
  • Il Dash ha a disposizione una tecnologia innovativa che consente ai fruitori di inviare denaro in modo istantaneo e irreversibile nel giro di pochissimi secondi.
  • Si presenta come una valuta globale, quindi chiunque può inviare denaro ovunque nel mondo alla stessa velocità e con le stesse commissioni, con un costo relativamente basso, senza alcuna variazione.
  • È una delle valute più economiche da usare, con la maggior parte delle transazioni che costa solo qualche centesimo, il che la rende un’opzione più vantaggiosa rispetto ad altri servizi.

Il Dash inoltre è la prima valuta digitale che presenta una rete a 2 livelli. Il primo livello è composto dai minatori che riportano le transazioni sul blockchain, mentre al secondo livello si trovano i masternode. Questi sono server che permettono di mantenere la privacy e di effettuare transazioni istantanee.

Gli esperti prevedono che in futuro, il Dash sarà in grado di fornire ai suoi clienti funzioni uniche, che porteranno lo porteranno a creare una categoria unica a sé stante, dal momento che offrirà servizi che le altre criptovalute non saranno in grado di offrire. Dobbiamo quindi ricordarci che l’intermediario sulla rete Dash è il masternode. Un masternode è un minatore che acquista 1000 o più Dash.

Il blockchain del Dash è pubblico come le catene dei blocchi di tutte le altre criptomonete. Una persona può inviare piccole denominazioni a vari masternode, che a loro volta risponderanno inviando diverse monete. In questo modo la traccia viene persa e le transazioni rimarranno anonime e non verranno registrate.

La funzione principale del Dash che attrae molte persone è conosciuta con il nome di “Darksend System”: un sistema che rende le transazioni impossibili da tracciare. Con il Dash infatti non viene richiesto alcun conto, nessuna registrazione e nessuna verifica dell’identità. Per ragioni di anonimato, il Dash rappresenta una migliore opzione rispetto al Bitcoin, e questo rende il Dash la valuta digitale più improntata alla privacy disponibile.

Per il futuro gli sviluppatori del Dash vorrebbero annunciare nuove funzioni e aumentare il circolante. Le capacità uniche del Dash sembrano spingere la valuta digitale verso una posizione sempre più importante sul mercato, il che potrebbe tradursi in importanti opportunità di trading.

Cos’è il Dash Coin?

Per Dash coin si intende una rete decentralizzata P2P che permette di trasferire e di ricevere denaro in modalità elettronica estremamente affidabile e rapida. A differenza di come funziona il denaro classico come Euro, Dollaro, Yen etc, il Dash non è centralizzato, e quindi consente di inviare e ricevere denaro in maniera anonima, con commissioni prossime allo zero e con il massimo della privacy disponibile. Il vantaggio principale della moneta Dash è la velocità della rete, che consente di inviare e ricevere pagamenti da e verso qualsiasi parte del mondo, con commissioni estremamente inferiori rispetto alla media. Queste due fondamentali caratteristiche, insieme ad una sicurezza elevatissima, rendono il Dash il maggior concorrente del Bitcoin.

Quotazione Dash

Nel corso degli ultimi anni il Dash è aumentato di popolarità così come di prezzo e di capitalizzazione di mercato. Il prezzo di Dash negli ultimi anni si è decisamente innalzato. Il prezzo di questo mercato è passato dagli 11 dollari per arrivare a toccare massimi di 200 dollari, con un incremento superiore al 1700%. La quotazione del Dash perciò, negli ultimi tempi è aumentata prepotentemente, consentendo a sempre più investitori di conoscere nel migliore dei modi questa criptovaluta, sconosciuta fino a qualche tempo fa. Inoltre, il prezzo del Dash negli ultimi 2-3 anni ha continuato il suo movimento verso l’alto, arrivando a registrare una vera e propria esplosione durante il 2017, arrivando a toccare livelli superiori ai 300 dollari.

Broker Deposito minimo Vantaggi
2 250 $
  • Oltre 900.000 clienti si fidano Alvexo
  • Formazione su misura
  • Servizio clienti attento e disponibile
  • Analisi dettagliate ogni giorno
investi ora!
2 250 $
  • Segnali live vincenti
  • Didattica di qualità
  • Eletto Miglior Broker Da AtoBasilicata
  • WEBINAR GIORNALIERI
investi ora!
1 250 $
  • COMMERCIO SOCIALE
investi ora!

Dash: come fare trading

Come abbiamo già precedentemente detto quindi Dash è una criptovaluta sempre più popolare. Principalmente grazie alle sue sostanziali differenze rispetto a Bitcoin

Cerchiamo quindi di delineare una lista di mosse da mettere in atto per il trading Dash in maniera sicura. Il primo passo da considerare è la prudenza. Quando si fa trading online è fondamentale porla in primo piano. Se poi si ha a che fare con le criptovalute, asset particolarmente volatili, è ancora più importante metterla al primo posto

Anche se oggi ci sono tantissime persone che si buttano nell’avventura degli investimenti sulle criptovalute, è bene però non prendere con superficialità la cosa e ricordare che il rischio di perdite è dietro l’angolo. Non lo si può eliminare totalmente ma si può comunque fare attenzione. Innanzitutto non lasciandosi prendere dall’entusiasmo per le ingenti possibilità di guadagno, ma allo stesso tempo non facendosi sormontare dalla paura di perdere tutto perché in nessuno di questi due casi, non c’è abbastanza lucidità. Dopo aver appurato questo aspetto, ci si può concentrare sulla scelta del broker. Ecco qualche consiglio:

I migliori broker per il trading Dash

Primo fra tutti risulta essere senza ombra di dubbio Plus500. Una piattaforma conosciuta a livello mondiale, che si contraddistingue per un ottimo livello di semplicità. Chi la sceglie, ha la possibilità di iniziare da subito a fare trading, ma anche di prepararsi con un conto demo, per fare un po’ di gavetta.

Scegliendo il conto demo, si può iniziare a lavorare con la piattaforma e con i meccanismi di trading senza mettere in gioco denaro reale. Da sottolineare è anche il tasto della mancanza di commissioni. Questo broker, come tutti i più seri, guadagna solo sullo spread, ossia la differenza tra bid e ask.

Ma quali sono i migliori strumenti da utilizzare per fare trading Dash? Innanzitutto come prima cosa dobbiamo ricordare che i trader non devono acquistare la valuta. Esistono infatti degli strumenti ad hoc, ossia i CFD, dei veri e propri strumenti derivati che permettono di fare trading investendo, ma senza acquistare la valuta.

I CFD conosciuti anche come contratti per differenza, sono contratti che consentono di replicare le variazioni di prezzo di un asset, senza dover per forza possedere il prodotto. Questo è un aspetto decisamente vantaggioso, ma comunque non bisogna mettere in secondo piano il rischio della leva, ossia un moltiplicatore che consente di guadagnare molto più di quanto investito. Allo stesso modo, però, si rischia di perdere molto. Il problema si può ovviare mettendo in primo piano il Money Management, cioè un approccio che si basa sulla divisione del capitale in più parti ognuna delle quali viene indirizzata a una singola operazione.

In questo modo si evita di mettere a rischio cifre importanti e di tutelarsi se le cose non vanno secondo i piani.

Un altro aspetto vantaggioso che questi “Contratti per Differenza” rendono possibile è la copia in tempo reale il valore della valuta. Attraverso la negoziazione di questi strumenti, si potranno ottenere diversi benefici come la possibilità di negoziare l’asset desiderato sia al rialzo che al ribasso; l’uso dell’effetto leva con la conseguente possibilità di negoziare i valori con un potere d’acquisto superiore e infine la possibilità di usare il Take Profit e lo Stop Loss.

Sono tutti utili strumenti che servono a chiudere l’operazione ad un dato valore dell’asset, per garantire un profitto sicuro o una perdita minima.

Inoltre, sconsigliamo di comprare il Dash perché potrebbe essere una delle azioni più rischiose da fare. Numerosi sono i casi di utenti che hanno perso i loro soldi, affidandosi ad Exchange poco seri. Il possedimento di criptovaluta potrebbe portare alla perdita del proprio capitale, considerando l’alta volatilità delle stesse.

Dash: perché investire oggi?

Come investire nel Dash?

Se allora acquistare la valuta non è affatto conveniente come si può investire al meglio nel Dash?

Per i novizi potrebbe risultare essere un’operazione estremamente difficile, perché se non si conosce come questi mercati vengono strutturati e se non si conosce come funzionano gli svariati siti internet che permettono di fare trading online con questa criptovaluta, è facile cadere in truffe o errori non indifferenti.

Il Dash presenta infatti una storia con numerose  truffe che hanno portato a rinunciare al mondo delle criptovalute non solo molti principianti, ma anche molti degli investitori più esperti. Ad oggi risulta infatti estremamente pericoloso acquistare e vendere dash se si decide di non affidarsi a broker di trading online regolamentati dalla CySEC.

Fare trading online nel mercato del Dash può essere un’operazione da fare in estrema tranquillità, e in piena legalità tramite le migliori piattaforme di trading online autorizzate e regolamentate.

Broker Deposito minimo Vantaggi
2 250 $
  • Oltre 900.000 clienti si fidano Alvexo
  • Formazione su misura
  • Servizio clienti attento e disponibile
  • Analisi dettagliate ogni giorno
investi ora!
2 250 $
  • Segnali live vincenti
  • Didattica di qualità
  • Eletto Miglior Broker Da AtoBasilicata
  • WEBINAR GIORNALIERI
investi ora!
1 250 $
  • COMMERCIO SOCIALE
investi ora!

Come comprare e investire in Dash

Per fare trading online è fondamentale indirizzarsi verso una soluzione che sia regolamentata al 100%.  Una piattaforma regolata è una piattaforma sicura, e rappresenta la soluzione migliore per investire con il Dash.

A visione di ciò quindi ribadiamo che non risulta affatto conveniente acquistare le criptovalute, né tantomeno investire senza fare affidamento a delle piattaforme riconosciute e regolamentate secondo le normative europee. Questo perché l’altissima volatilità delle criptovalute rende inopportuno e sconsigliato l’acquisto diretto delle monete virtuali. Principalmente perché il valore del Dash varia quotidianamente in maniera altalenante, questo porta ad una incertezza sul futuro della moneta. Potrebbe seguire le orme di Bitcoin ed Ethereum e quindi arrivare ad avere una quotazione altissima. Ma potrebbe anche essere una bolla e “scoppiare” da un giorno all’altro. La quotazione del Dash rischia quindi di avere un’impennata o di arrivare a valere zero.

Questo è il principale motivo per cui i broker più sicuri non danno la possibilità di acquistare direttamente la criptovaluta. Il trading avviene, come abbiamo già accennato, tramite i CFD, i contratti per differenza. Questo strumento segue l’andamento, in tempo reale, del Dash. Grazie ai CFD si potranno avere numerosi vantaggi, tra cui quello che non renderà necessario acquistare direttamente la criptovaluta per negoziarla, garantendo così una maggiore sicurezza dei propri investimenti.

Inoltre, attraverso la leva finanziaria si avrà maggiore potere di acquisto e anche la possibilità di negoziare anche al ribasso. Si potrà quindi avere profitto anche con un mercato ribassista. Tutti questi vantaggi fanno capire quanto sia importante affidarsi ad un broker affidabile e sicuro come quelli proposti in questa guida. Grazie a questi intermediari sarà molto più facile fare trading di Dash.

Ma quali sono i migliori broker a cui fare affidamento per investire il proprio denaro? Ovviamente in rete ce ne sono una moltitudine ma non tutti sono affidabili o offrono tutti gli strumenti adatti ad ogni necessità. Per questo motivo andremo ora a delineare un profilo il più possibile completo di alcuni dei principali broker che si sono affermati negli ultimi anni.

Plus500

Probabilmente il broker più conosciuto, Plus500 si è diffuso grazie ai forti investimenti in pubblicità degli ultimi anni. Nasce nel 2009 ed in pochissimo tempo è diventato uno dei brokers di trading online più popolari per negoziare CFD. Rende disponibile infatti una offerta davvero ampia che permette di negoziare su strumenti finanziari sottostanti molto importanti come le criptovalute e il Dash. Le piattaforme utilizzabili sono due: Web Trader e Windows Trader. La prima piattaforma è fruibile direttamente dal proprio browser web e non necessita di alcuna installazione ulteriore. Windows Trader è invece un applicativo di Windows, utilizzabile da PC. Hanno entrambe la stessa interfaccia, che risulta molto facile da usare anche per coloro che sono alle prime armi.

In ambito di registrazione al sito, si potrà aprire solo con un profilo Standard. Dopo aver effettuato un determinato numero di transazioni, si otterrà un aumento di livello dell’account, che verrà chiamato Gold. Grazie a quest’ultimo si avranno numerosi aggiuntivi vantaggi nel trading. Ovviamente viene richiesto un deposito minimo che in questo caso è di 100 euro, per entrambi i conti.

Purtroppo Plus500 presenta anche alcuni aspetti negativi, infatti un punto a sfavore è che il broker non offre nessun tipo di formazione per i propri clienti. Ma compensa la mancanza di formazione offrendo però l’opportunità di creare un conto demo con 40.000 euro virtuali. Tale conto, può essere ricaricato in piena autonomia dal sistema una volta che il suo saldo scende a 200 euro , o l’importo in valuta equivalente, o inferiore, consentendo così di poterlo utilizzare in modo continuo nel tempo per la pratica del trader.

Possiamo quindi affermare che Plus500 è uno dei pochi broker che ha ottenuto la regolamentazione dalla CONSOB. Ma quest’ultimo ente non è il solo che autorizza la società Plus500 Ltd ad operare, poiché alla lista delle autorizzazioni si aggiungono infatti anche la FCA, la CySEC e la AFSL australiana.

Broker Deposito minimo Vantaggi
2 250 $
  • Oltre 900.000 clienti si fidano Alvexo
  • Formazione su misura
  • Servizio clienti attento e disponibile
  • Analisi dettagliate ogni giorno
investi ora!
2 250 $
  • Segnali live vincenti
  • Didattica di qualità
  • Eletto Miglior Broker Da AtoBasilicata
  • WEBINAR GIORNALIERI
investi ora!
1 250 $
  • COMMERCIO SOCIALE
investi ora!

Investire in Dash in 3 semplici mosse

Per iniziare ad investire in criptovalute, sarebbe bene affidarsi a uno dei migliori siti di trading come ad esempio Plus500, le quali ci permettono di compiere diverse operazioni fondamentali del mercato degli investimenti in denaro virtuale.

MOSSA 1: Iniziare a fare trading

Una volta aperta la schermata principale di Plus500, sarà possibile cliccare sul pulsante “Inizia a fare Trading adesso” e cominciare ad investire.

MOSSA 2: Effettuare la propria scelta

Attraverso una comoda schermata messa a disposizione nella home del broker, si potrà scegliere la criptovaluta sulla quale investire, andando magari a filtrare i risultati cliccando sull’indicatore cripto sulla sinistra.

MOSSA 3: Acquistare!

Una volta scelto lo strumento finanziario, non si dovrà fare altro che selezionare se vendere o acquistare il bene, ed il gioco sarà fatto.

Recensione utenti: 58